Corsi Attivi


TRACCE DI TE, TRACCE DI ME


online

3.5 h

70,00

Docente: Erika Moretti

Mercoledì 23 Settembre 2020 
h. 9.00 – 12.30  

L’importanza dell’osservazione della traccia grafica nel bambino e nell’adulto. La relazione che lascia un segno.

La traccia grafica del bambino è densa di indicatori utili all’osservazione. L’occupazione dello spazio grafico, la forza di incisione, il ritmo, la dimensione, l’inclinazione. Queste informazioni, sempre a disposizione dello psicomotricista, diventano quindi strumento per osservare la crescita emotiva e intellettiva del bambino, espressione della sua individualità e dei suoi momenti di difficoltà evolutivi; ma anche strumento privilegiato per il grido dei propri bisogni più intimi.

Le stesse caratteristiche primarie possono essere osservate nella traccia grafica dello psicomotricista, che si è evoluta in scrittura. L’individuazione di alcune caratteristiche temperamentali della propria scrittura e della propria gestualità primaria, può aiutare lo psicomotricista a riconoscersi meglio in alcune modalità relazionali e cognitive, nella relazione con il bambino.

Apri Iscriviti

PICCOLO BUDDHA


online

3.5 h

70,00

Docente: Francesco Scavelli

Venerdì 9 Ottobre 2020 
h. 9.00 – 12.30  

Coltivare la Mindfulness con i bambini.

La presenza mentale o Mindfulness è considerata sempre più uno strumento educativo essenziale per lo sviluppo dell’attenzione, dell’intelligenza emotiva e relazionale e risorsa sperimentale all’interno delle sedute di psicomotricità.
Ancor più utile per la riduzione dello stress, dell’ansia e dell’ostilità e per lo sviluppo della fiducia, del senso di sicurezza e della gioia. Ecco perché il Parlamento del Regno Unito nel 2015 è stato il primo ad aver promosso in modo ufficiale la pratica di consapevolezza nei programmi scolastici.

Il Corso ha come obiettivi introdurre il concetto di Mindfulness e di fornire ai partecipanti le conoscenze teorico-esperienziali in età evolutiva per promuovere la consapevolezza nei più piccoli.
Partendo da un breve inquadramento teorico, sarà dato successivamente spazio alle esercitazioni pratiche, vero focus della Mindfulness, con le indicazioni per i materiali e le metodologie psicoeducative e ludiche da conoscere. Tutto comincia dall’attenzione e dalla presenza mentale e sarà ben messo in evidenza come svilupparle in quanto operatori della cura per far fronte alle piccole grandi sfide che i piccoli utenti e i loro genitori ci pongono. Spesso, non sarà così infrequente ritrovarci sì presenti col corpo, ma poco in contatto con l’esperienza del momento presente, immersi continuamente nel flusso dei pensieri rivolti verso il passato o verso il futuro.

La Mindfulness sostiene e potenzia l’apprendimento, l’intelligenza emotiva e il benessere generale dei bimbi: una risorsa che vale tutta la vita.

Apri Iscriviti

IL CORPO RITROVATO


online

3.5 h

70,00

Docente: Fabio Porporato

Venerdì 2 Ottobre 2020 
h. 9.00 – 12.30  

Nuovi incontri tra corpi ai tempi del virus.

Il corpo, in un periodo storico nel quale il distanziamento è entrato con forza nella nostra vita, è al centro della riflessione di chi si occupa di Psicomotricità. E’ un corpo prima immobilizzato, poi liberato ma allontanato dagli altri e ora pian piano ritrovato.

Il percorso proposto partirà da alcuni concetti teorici fondamentali per poi esplorare, attraverso sperimentazioni, attivazioni e messe in pratica, cosa ci racconta il nostro corpo di quello che ha vissuto in questo periodo.

Al termine del viaggio, rifletteremo insieme per individuare le risorse e le potenzialità che potranno aiutarci nella pratica con i bambini e le bambine.

Al termine del corso verrà rilasciato attestato di partecipazione e materiale didattico.

Apri Iscriviti

IL SEGNO CHE CONNETTE


online

3.5 h

70,00

Docente: Margherita Bauducco

Venerdì 23 Ottobre 2020 
h. 9.00 – 12.30  

Identità tracciate, scoperte affermate.

Il Gesto Grafico crea connessioni tra mondo interno ed esterno, quando una piccola mano stringe un pennarello e si appresta a disegnare ci sta mostrando il suo mondo fatto di ritmi, di suoni, di pieni e di vuoti.

Spesso in seduta psicomotoria ci concentriamo molto sul gioco spontaneo, su un corpo che si muove e che comunica, su un corpo sentito, percepito, ascoltato. Quando passiamo al segno grafico, invece, più o meno consapevolmente entrano in gioco aspetti di giudizio e di performance
talmente indefiniti e trasparenti che ci portano a fare confronti perdendo di vista gli altri sensi implicati nel gesto grafico.

Il corso si propone di ricollegare, riconnettere e riconnetterci per leggere il segno grafico come forma di connessione tra noi e l’altro e tra tante parti di sè, in una prospettiva in cui DI-SEGNARE, significa segnare per la seconda volta il ricordo del gesto archiviato nel nostro corpo.

Apri Iscriviti

Contattaci: formazione@picomotricita.it | Fabio Porporato tel. +39 347 8962726 - P.IVA 10811970010 | Margherita Bauducco tel. +39 340 6510761 - P.IVA 10806720016

Privacy Policy |

Cookie Policy |

Termini e condizioni


InformazioniIscrizione




InformazioniIscrizione




InformazioniIscrizione




InformazioniIscrizione